Prenotazione
it

Soggiorno a luglio: Prenotate subito per approfittare degli ultimi posti disponibili!

Soggiorno a luglio: Prenotate subito per approfittare degli ultimi posti disponibili!

Soggiorno a luglio: Prenotate subito per approfittare degli ultimi posti disponibili!

Viaggi studio in Francia dai 6 ai 17 anni

Da 38 anni, il Centre International d’Antibes è l’organizzazione di riferimento per i ragazzi che vengono a fare una vacanza studio in Francia

Il segreto dei nostri  viaggi studio in Francia è più o meno questo: corsi di francese alla mattina, un team di animatori professionisti e rilassati presenti 24 ore su 24 per 7 giorni su 7, pomeriggi culturali o sportivi, serate animate e nuovi amici arrivati da tutto il mondo con un unico obiettivo: tornare a casa con un’idea del mondo... più inclusiva. 

La nostra esperienza ci insegna che i nostri viaggi studio sono anche veicolo di piccole lezioni di vita.

Una vacanza studio tutto incluso!

Seguiamo gli studenti dal loro arrivo in aeroporto o alla reception del campus fino al momento della partenza. In Pratica la vacanza studio “tutto incluso” comprende i corsi di francese, la pensione completa, l’animazione, le escursioni, le attività e la sicurezza 24 ore su 24 per 7 giorni su 7, oltre ai trasferimenti da e verso l’aeroporto. Inoltre, alcuni studenti scelgono di approfittare del “villaggio francese” senza alloggio.

Una vacanza studio in Francia è un'esperienza di vita!

Venire a imparare il francese in Francia e trascorrere del tempo con nuovi amici di molte culture diverse: tutte queste sono esperienze di qualità che i nostri ragazzi e bambini hanno modo di vivere anno dopo anno.

Ecco perché i nostri campus accolgono da 150 a 300 ragazzi e bambini e sono un autentico melting-pot di nazionalità. L’obiettivo? Permettere a tutti, durante la vacanza studio, di fare il giro del mondo!

Quale destinazione scegliere?

Da 38 anni il Centre International d’Antibes organizza vacanze studio nel sud della Francia e, più nello specifico, ad Antibes e a Juan-les-Pins.

Anno dopo anno, nuove destinazioni come le vacanze studio a Nizza, Biarritz o Parigi vengono raggruppate nel pacchetto “CIA Junior”, che porta avanti l'idea originale del villaggio francese per i giovani.

6 città in Francia per 8 viaggi studio

Viaggi studio estivi - partner 

Richiedi un preventivo personalizzato

Richiedete un preventivo personalizzato e ottenete tutti i dettagli sul corso di francese, l'alloggio, il programma di attività ed escursioni e il trasporto.

Richiedi subito un preventivo

Le città dei nostri viaggi studio in Francia 

Le testimonianze dei nostri studenti

Scoprite cosa pensano i nostri studenti internazionali del loro soggiorno linguistico presso la nostra scuola!

Perché scegliere i nostri soggiorni estivi in Francia?

Ordina la tua brochure

Guida completa alle scuole, alle destinazioni, ai prezzi, alle date di partenza e alle ultime offerte.

Le nostre vacanze studio in Francia in video

Scoprite la nostra vacanza studio di inglese ad Antibes

“Il villaggio inglese”

D'estate, in un campus di Antibes, abbiamo voluto organizzare una Vacanza studio di inglese, un “Villaggio inglese” all’interno del quale i giovani comunicano e imparano l’inglese seguendo i corsi in un contesto straordinario, dove brilla sempre il sole.  


Antibes English Camp

Perché imparare il francese in Francia per gli adolescenti e i bambini?

I soggiorni per adolescenti in Francia: un modo nuovo di imparare il francese

Il concetto di soggiorni linguistici per adolescenti ha preso piede in Francia negli anni '70 con l'entusiasmo per l'apprendimento dell'inglese in tutte le direzioni.

Per i giovani francesi, andare in Inghilterra e poi in Irlanda era sinonimo di scoperta. Noi tutti abbiamo conservato ricordi indelebili di quei momenti che hanno contribuito a plasmare il nostro carattere, arricchendoci al contempo di ricordi e di situazioni in cui eravamo noi gli “strani stranieri” per i nostri ospiti britannici, e loro lo erano allo stesso modo per noi.
Per quanto riguarda i nostri genitori, hanno soprattutto mantenuto il vantaggio di occupare in modo intelligente e sicuro i loro figli attraverso i viaggi linguistici durante le vacanze estive.

Ecco allora che quando si è iniziato a proporre viaggi studio per i giovani anche in francese, in veste di lingua studiata nei sistemi scolastici internazionali, il concetto era già definito in modo chiaro.

Non restava dunque che adattare questa formula alle particolarità della Francia. L’insegnamento del francese come lingua straniera è quindi diventato una specialità a pieno titolo, con i suoi piani di studio e i suoi diplomi rilasciati dalle università in Francia. I corsi estivi di francese per i giovani stranieri hanno quindi attraversato una fase di professionalizzazione: numerosi libri editi da importanti editori scolastici, concepiti appositamente per gli studenti più giovani, hanno accompagnato la comparsa di nuovi approcci metodologici.

Oggi i corsi di francese rivolti ai bambini vengono gestiti da insegnanti qualificati.

Questi ultimi sono in grado di usare molteplici supporti, fra i quali le Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione per l’insegnamento, al fine di instillare gli elementi di base dell’apprendimento di ogni lingua in modo ludico, creativo e stimolante al tempo stesso, sviluppando così un metodo didattico motivante in grado di invogliare i giovani. 

Imparare il francese in Francia: vacanze utili per adolescenti e bambini

Dopo la creazione in Francia di un metodo didattico proprio, la vacanza studio per ragazzi ha completato la propria offerta.

Integrando componenti culturali, in particolare attraverso un'intera sezione dedicata alla vita extracurricolare.
Sono quindi state concepite scuole di francese per adolescenti stranieri e programmi ricreativi specifici, ricchi di attività sportive, escursioni e visite di carattere culturale, che consentono di scoprire luoghi storici e turistici imprescindibili mentre si impara il francese in Francia.

Oggi, le attività sportive e di scoperta del ricco patrimonio francese vengono gestite da animatori formati. Il loro compito è quello di occupurasi scrupolosamente della sicurezza dei giovani

Questi animatori e queste animatrici, di nazionalità francese, sono spesso studenti universitari e rivestono in qualche modo il ruolo di fratelli e sorelle maggiori per i nostri studenti: con i ragazzi si chiamano per nome e intrattengono un rapporto di forte complicità. Sono proprio questi supervisori che, grazie alla costante interazione e alla vicinanza con gli adolescenti, contribuiscono a creare, prima e dopo le lezioni di francese, l’ambiente “completamente francese” che ai giorni nostri è l’elemento caratterizzante del soggiorno full immersion in Francia.

Scegliere una vacanza studio in modalità full immersion significa impregnarsi della cultura locale

Le scuole di francese in Francia hanno rapidamente istituito un servizio dedicato a fornire l’alloggio presso famiglie francesi

È peraltro in questa ottica, oltre che per facilitare e amplificare questo concetto di “immersione linguistica” del proprio progetto didattico delle scuole di francese, che queste famiglie ospitanti devono saper mettere a disposizione ristorazione e prestazioni di qualità, ma devono anche dimostrare di sapere come relazionarsi ed agire con i giovani.
Ciò si traduce nella capacità di condividere e interagire, ma soprattutto di mettere a proprio agio degli adolescenti stranieri che, benché interessati alla Francia e alla lingua, possono essere talvolta intimiditi non disponendo di strumenti solidi per comunicare in francese.

La sistemazione in famiglia, tuttavia, richiede uno spirito di adattamento

Per qualche giovane straniero questo tipo di alloggio non è adatto e questo è il motivo per cui molti giovani optano per l’alloggio in campus.
Nei loro residence per studenti, durante il periodo estivo le scuole di francese offrono ai giovani il vantaggio di restare tra loro; anche le attività serali gestite dagli animatori sono caratterizzate da un livello ottimale di supervisione. Abitare sul posto, inoltre, consente ai ragazzi di interagire in modo costante, non solo fra loro, ma anche con il personale della scuola; reparto amministrativo, animatori, personale addetto alla cucina e team didattico: questi sono gli adulti incaricati di creare il cosiddetto “bagno linguistico” che va ben oltre i corsi di francese.

Vacanze studio in Francia: un primo passo verso l’indipendenza

C’è una componente della vacanza studio il cui interesse supera indubbiamente l’apprendimento stesso della lingua francese che i ragazzi sono venuti ad approfondire

Si tratta di prendere in considerazione l’aspetto spiccatamente educativo che l’esperienza riveste per questi giovani che partono da soli, spesso per la prima volta, per luoghi lontani da casa. Da questo distacco nascono situazioni, confronti ed esperienze che contribuiscono a plasmare la loro personalità, come esprime in modo perfetto il famoso adagio “i viaggi formano la gioventù” che dobbiamo agli intellettuali illuministi, già fortemente consapevoli del ruolo educativo rivestito dal confronto con altre culture e con modi diversi di vedere il mondo.

Un campo di lingua francese dovrebbe innescare un cambiamento di mentalità negli adolescenti

Ecco un’altra considerazione di rilievo: il viaggio studio in Francia deve far scattare una presa di coscienza negli adolescenti stranieri, deve dimostrare loro che il corso di francese non è una semplice materia scolastica che porta a voti positivi o negativi, quanto piuttosto un autentico strumento per interagire con persone diverse in terra straniera: i francesi in Francia.

L’insegnante farà del proprio meglio per facilitare questa presa di coscienza, facendo uscire i propri allievi dal contesto dell’aula e proponendo incontri con negozianti, passanti, professionisti ecc. L’insegnante avrà precedentemente preparato i propri allievi fornendo loro gli strumenti linguistici necessari alla realizzazione di simili interazioni al di fuori della classe.

Il soggiorno in Francia sarà sempre un intermezzo

A conti fatti il tempo consacrato ad apprendre il francese all’estero resterà sempre un momento sospeso, un “altrove” dove il giovane avrà conosciuto cose diverse, si sarà messo in discussione, avrà perso i suoi punti di riferimento, avrà dovuto fare uno sforzo di adattamento in un ambiente nuovo, internazionale, con giovani della sua età provenienti da tutto il mondo. Sarà maturato, si sarà conosciuto un po' più a fondo, avrà acquisito maggiore sicurezza e da ultimo, ma non certo per importanza, avrà trascorso dei momenti gradevoli conoscendo nuovi amici per la vita.

La combinazione di lezioni di francese e ambiente francofono determina un cambiamento di mentalità negli adolescenti.

I giovani potranno così dimostrare la loro capacità di far fronte alle situazioni quotidiane nel mondo reale. Guidati dal docente che non cerca di metterli in difficoltà ma di dare loro fiducia, gli studenti verificano così che la loro autonomia stia gradualmente aumentando.



Come imparare il francese per i giovani?

Come posso aiutare mio figlio a imparare a parlare francese?
  • Prendetevi del tempo per stare con lui
  • Regalategli dei fumetti in francese
  • Permettetegli di guardare dei cartoni animati in francese
  • Se possibile, parlategli in francese
  • Insegnategli delle canzoni in francese
  • Fategli imparare una nuova parola al giorno
Un ragazzo o un bambino può imparare a parlare francese in un anno?

Sì, soprattutto se potete imparare la lingua in Francia; tuttavia, dipende da diverse variabili:

  • la vostra lingua madre: se si tratta di una lingua latina sarete facilitati
  • se siete anglofoni: da 650 a 750 ore per il B2
  • lingua materna lontana dal francese: da 850 a 950 ore per il B2
Quanto costa una vacanza studio in Francia?

Se prendiamo come esempio il Centre International d’Antibes, scuola di riferimento in Francia:

  • 930€/settimana per una vacanza studio tutto incluso ad Antibes
  • 955€/settimana per una vacanza studio identica a Cannes
  • 1390€/settimana per una vacanza studio “Premium” a Juan-les-Pins
Come motivare i giovani a imparare il francese?
  • Prendere l’amore per gli adolescenti, l’amore per la lingua francese... e unire queste due passioni!
  • Convincere gli studenti del fatto che l’apprendimento del francese permette di coprire tutte le loro esigenze in tutti gli ambiti comunicativi.
  • Organizzare delle attività che consentano loro di esibirsi: concorsi canori, festival di teatro e cinema.
  • Adottare un atteggiamento gentile con i giovani.
Come imparare il francese gratuitamente?

Per imparare il francese gratuitamente esistono diversi siti, di vario livello qualitativo.
Abbiamo selezionato “Le français et vous ”, il cui capo-redattore Alexandre Garcia è una voce autorevole nel campo della didattica del FLE in Francia.

Facebook
Twitter
Linkedin

Siete interessati ai corsi di lingua francese in Francia?