Saper vivere alla francese: parlare francese davanti a un bicchiere di vino!

Saper vivere alla francese: parlare francese davanti a un bicchiere di vino!

Pubblicato il 28.09.2017, da Gloria Metelli | Categoria Imparare il francese

In Francia, settembre è sinonimo di ritorno a scuola – tutti sui banchi! – ma anche di vendemmia. Il vino è un elemento imprescindibile della gastronomia francese e la vendemmia è quindi un grande avvenimento. In Costa Azzurra, dove si trova il Centre International d’Antibes, e ovunque in Provenza, il re dei vini è certamente il rosé!

Infatti, l’80% della produzione dei vini della Provenza è dedicato al rosato, un vino che si presta a meraviglia ad aperitivi in terrazza e degustazioni di frutti di mare. Ma il vino non è un ospite solo a tavola, lo troviamo anche nel parlato quotidiano. Questo mese vi presentiamo alcune espressioni francesi legate al vino.

Mettre de l’eau dans son vin

Questa espressione risalirebbe al XVII secolo. In passato, non era raro allungare il vino – spesso molto forte – con un po’ di acqua. D’altronde, secondo la mitologia greca, solo Dioniso aveva il diritto di bere il vino puro, i mortali lo dovevano allungare. “Mettre de l’eau dans son vin” significa fare concessioni, trattenersi, moderare i propri discorsi o le proprie azioni.

Quand le vin est tiré, il faut le boire

L’origine di questa espressione risalirebbe al XVI secolo. All’epoca, per comprare del vino, bisognava andare da un mercante specializzato che apriva la botte per imbottigliare il vino a richiesta. Sprecare del vino sarebbe stato un grosso errore! Questa espressione significa quindi che una volta che si è iniziato un compito bisogna portarlo a termine, bisogna terminare le proprie azioni e, in certi casi, assumersi le responsabilità e rimediare ai propri errori.

Blanc puis rouge rien ne bouge. Rouge puis blanc, tout fout le camp!

Più che un’espressione, questa frase serve da reminder tecnico. Infatti, è noto che mescolare gli alcolici fa sentire male e ci rifila dei “postumi della sbornia” difficili da superare. Grazie a questo detto, i bevitori di vino possono bere rosso e bianco senza paura di un risveglio difficile. Bere del rosso dopo il bianco non causerebbe, o causerebbe pochi, effetti collaterali indesiderati, mentre il contrario avrebbe delle conseguenze funeste. Non è detto che questa affermazione sia vera, il miglior modo di evitare che “tout foute le camp” è sicuramente bere con moderazione.

I detti e le espressioni francesi sono sempre un modo eccellente per imparare il francese. Se l’idea di gustare un buon bicchiere di rosato mentre imparate il francese in Costa Azzurra vi aggrada, non esitate a contattarci per maggiori informazioni sui nostri soggiorni linguistici in Francia.
Alla salute!

Pubblicato il 28.09.2017, da Gloria Metelli | Categoria Imparare il francese
CIA
libero. adipiscing vel, risus massa neque. Praesent