Corsi di francese in Francia in Costa Azzurra
Quanto tempo ci vuole per imparare il francese

Quanto tempo ci vuole per imparare il francese?

Il francese è una delle lingue più insegnate nel mondo. È anche una delle più parlate, con più di 300 milioni di persone che lo parlano nei cinque continenti, il che la rende la quinta lingua più parlata al mondo dopo il mandarino, l'inglese, lo spagnolo e l'arabo. Sia una lingua ufficiale che una lingua di cultura, è importante in ambito professionale e diplomatico.

Vi sono molte ragioni per imparare il francese! Tuttavia, tutti sanno che imparare una lingua richiede tempo ed energia. Sorge quindi una domanda: quanto tempo ci vuole per imparare il francese da zero? Quali sono i parametri da prendere in considerazione per l'apprendimento? Quali sono i consigli utili per ottimizzare e accelerare il processo di acquisizione della lingua francese?

 

  1. Quanto tempo ci vuole per imparare un francese colloquiale?

Ovviamente, il primo fattore che giocherà un ruolo importante nella quantità di tempo necessario per imparare una lingua è la quantità di tempo che puoi dedicare ai tuoi studi. Una casalinga, uno studente o un uomo d'affari non hanno tutti lo stesso tempo libero, questo è ovvio. Inoltre, ognuno ha il proprio ritmo di apprendimento, che varia in base a parametri come l'età o la vicinanza linguistica tra la lingua di partenza e quella di arrivo.

Uno degli elementi che possono facilitare l'apprendimento di una lingua romanza è la presenza di ciò che i linguisti chiamano "cognates". Queste parole, provenienti dalla stessa protolingua (latino in particolare), presentano somiglianze nell'ortografia. Così, "summer" e "Sommer" sono affini. Allo stesso modo, la parola "famille" è vicina all'inglese "family" e al tedesco "Familie". In alcuni casi, invece, questa parentela può creare confusione quando le parole in questione sono "falsi amici", cioè parole con significati diversi ma vicine nell'ortografia. Nella lingua di Dante, "camera" significa "stanza". Allo stesso modo, la parola "library" in inglese non deve essere confusa con la parola "librairie" nella lingua di Molière! A seconda della lingua che vuoi imparare, una lista di alcuni falsi amici ti aiuterà a evitare molti malintesi.

 

  1. Imparare il francese dopo i cinquant'anni in Francia

I ricercatori del serissimo Massachusetts Institute of Technology (MIT) hanno stabilito che le nostre capacità di assimilazione diminuiscono già dopo i 18 anni! Questo è il motivo per cui un adulto impiega più tempo per imparare una lingua straniera e acquisire una buona pronuncia, poiché il cervello diventa meno "plasmabile" e meno "agile" con l'età. Tuttavia, per chi ha più di 50 anni, chi conosce lo spagnolo, il portoghese, l'italiano o il rumeno troverà più facile imparare il francese perché le lingue romanze hanno molto in comune.

Viaggiare nel paese di cui si vuole imparare la lingua è sempre utile ed è il passo essenziale di ogni immersione linguistica, anche se è comunque imparare il francese online. In Francia, lo studente è obbligato a usare il francese in tutte le attività quotidiane e a condividere la vita culturale degli abitanti. Comprendere il contesto preciso della comunicazione, condividere pratiche culturali comuni o migliorare la propria pronuncia sono obiettivi più accessibili quando si vive in un ambiente omogeneo o si lavora con madrelingua.

 

  1. Qu’est-ce que parler couramment une langue ?

Cosa significa essere "fluente" in una lingua straniera? Cosa significa l'avverbio "fluently"? È difficile rispondere obiettivamente a questa domanda senza fare riferimento ai livelli ufficiali del QCER. Saper parlare "fluentemente" implica che la tua espressione orale sia regolare e scorrevole, che tu capisca le espressioni idiomatiche o umoristiche e che i tuoi interlocutori nativi non siano più obbligati a rallentare il ritmo del loro discorso. Per il livello B2, il QCER specifica che lo studente dovrebbe essere in grado di "esprimersi in modo chiaro e dettagliato su una vasta gamma di argomenti", il tutto con "spontaneità" e "fluidità".

 

  1. Il francese è difficile da imparare?

Questa domanda è un punto focale per molti linguisti che vogliono quantificare quanto tempo ci vuole per raggiungere un livello avanzato in una data lingua straniera. Se ti fa sentire meglio (e questo studio contraddice l'idea che il francese sia una lingua difficile), il Foreign Service Institute non considera il francese tra le lingue più difficili da imparare! D'altra parte, il mandarino, l'arabo, il russo, il turco, il polacco e il danese conservano ancora la reputazione di lingue complesse. Secondo questo rinomato istituto americano, un madrelingua inglese impiegherebbe dalle 23 alle 24 settimane per raggiungere un livello avanzato.

Inoltre, devi sapere che esistono diversi trucchi per ottimizzare i tuoi tempi di apprendimento. Scaricare un'applicazione sul tuo smartphone ti permetterà di ascoltare i podcast francesi sui trasporti pubblici. La tua parola chiave dovrebbe essere regolarità: dovresti ripetere i concetti grammaticali e il vocabolario che hai imparato ogni giorno!

 

  1. Quanto tempo ci vuole per diventare fluenti in una lingua?

Qual è il punto di vista del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER), che è il documento di riferimento in Europa, così come l'Interagency Language Roundtable negli USA? Per molti linguisti, ci vogliono almeno 600 ore perché uno studente di livello elementare (A1) raggiunga il livello avanzato (B2). Questa stima è naturalmente approssimativa: dipende sia dal contesto che dal tempo che lo studente dedica al suo studio personale. Imparare una lingua in immersione riduce il tempo necessario per passare da un livello all'altro. Ecco perché un corso intensivo di francese in Francia è l'ideale per fare progressi significativi.

Vacanze studio in Francia

Jean-Luc PICHON - 12/07/2021

I nostri preferiti

5 Migliori città per imparare il francese in Francia

Le cinque migliori città per imparare il francese in Francia

Jean-Luc PICHON - 01/07/2021
Imparare il francese

Imparare una lingua straniera spesso implica, ad un certo punto, un viaggio all'estero per una visita linguistica o culturale.

10 suggerimenti per prepararsi a un esame di francese

Jean-Luc PICHON - 18/05/2021
Imparare il francese

Studiare una lingua moderna implica che un giorno o l'altro, per motivi accademici o professionali, si debba sostenere un esame. Per quanto riguarda la lingua francese, il diploma più conosciuto è il DELF, ma esistono anche altre valutazioni (DFP, TCF, ecc.).

migliori libri per imparare il francese

I dieci migliori libri per imparare il francese

Jean-Luc PICHON - 26/04/2021
Imparare il francese

Imparare il francese significa frequentare corsi in classe o a distanza, praticare la pronuncia, svolgere esercizi di grammatica, ascoltare la radio, guardare film, ecc.