Zoom su Grasse: il viaggio dei sensi

Zoom su Grasse: il viaggio dei sensi

Pubblicato il 28.11.2016, da Alexia | Categoria Attualità della regione

Credo che tu conosca Grasse, la capitale del profumo, vero? Quando si parla di questa città, non si può fare a meno di pensare al mondo dei profumi e dei fiori. Ma questa città non è affascinante solo per il nostro olfatto, ma anche per il gusto, la vista, l’udito e il tatto. Sì, perché venire a Grasse significa iniziare un vero e proprio viaggio dei sensi che ci porta in un mondo incantato.

Un’Odissea olfattiva

Grasse è senza dubbio la capitale mondiale del profumo. Qui vengono coltivati dei fiori emblematici, quali la rosa centifolia, il gelsomino, la tuberosa e il giglio della Madonna. Il clima e il talento dei coltivatori donano a questi fiori dei profumi ineguagliabili. Lo sapevi, ad esempio, che il celebre profumo Chanel N°5 è stato ideato a partire dalle rose e dal gelsomino della città di Grasse? Grazie alle varie fabbriche (Galimard, Fragonard, Molinard, …), potrai scoprire la lunghezza del processo produttivo di questi ingredienti.

Alla scoperta del gusto

A Grasse, i turisti possono gustare le specialità gastronomiche della regione o quelle della città stessa. Lasciati tentare da una fougassette: è una brioche impastata con olio d’oliva e acqua di fiori d’arancio. Mmm, spettacolare!

Una passeggiata visiva

Grasse è una città medioevale che ha saputo mantenere la sua autenticità. Potrai visitare le case delle famiglie nobili che hanno vissuto qui. A qualche minuto da Grasse, nella grotta di Saint-Cézaire, potrai ammirare stalattiti grandiose e fiumi sotterranei. Nel mese di agosto, sarai sorpreso dai colori dei carri decorati con fiori per la festa del gelsomino.

Un viaggio all’ascolto

Visitare Grasse significa riscoprire le cose molto semplici che si possono fare in natura: ascoltare il canto melodioso degli uccelli, lasciarsi cullare dai concerti delle cicale o dal rumore rilassante di un fiume. Una passeggiata lungo la Siagne ti permetterà di godere di tutti questi suoni rilassanti in un contesto selvaggio e indimenticabile. La Costa Azzurra è anche questo!

Un’esplorazione tattile

Raccogliere una rosa al sorgere del sole, fare un’escursione sulle acque di un torrente o semplicemente prendere il sole sulla terrazza di un caffè sono alcune delle occasioni per concludere in bellezza questo viaggio sensuale in seno a questa avvincente città.

Pubblicato il 28.11.2016, da Alexia | Categoria Attualità della regione
CIA
tristique elementum nec commodo nunc at massa