Finalmente arriva luglio

Finalmente arriva luglio

Pubblicato il 06.07.2017, da Gloria Metelli | Categoria Cultura & tradizioni

Il « mese di Giulio »

Il mio nome è un omaggio di Marco Antonio a Giulio Cesare e significa “il mese di Giulio”. Sono il simbolo dell’inizio delle lunghe vacanze scolastiche, dei grandi viaggi verso il Sud, delle creme abbronzanti, degli ombrelloni, della spiaggia e del dolce far niente. Sono associato a una Festa nazionale, ma anche al Tour de France. Chi sono? Sono, ovviamente, il mese di luglio. In questo periodo i « juilletistes » vanno in vacanza, mentre gli « aoûtiens » devono attendere pazientemente ancora un mese.

Vacanze scolastiche e risultati degli esami

Lo sapevi che la durata delle vacanze scolastiche è molto diversa a seconda dei paesi? In Germania durano in generale sei settimane, mentre in Francia, in Belgio e in Slovacchia la loro durata è di nove settimane. Ma non sono i paesi più generosi: in Russia, in Italia, in Grecia o in Portogallo, per esempio, le vacanze estive durano tre mesi! Ecco perché gli studenti russi prenotano i corsi di francese già a partire dalla fine di maggio, mentre i tedeschi prevedono di trascorrere i loro soggiorni linguistici in Francia nel mese di agosto!

Luglio è anche il mese dei risultati degli esami. Per quel che riguarda il Bac, il 5 luglio è la data in cui i candidati sapranno se hanno ottenuto il tanto agognato diploma. Gli ammessi potranno tirare un sospiro di sollievo e partire tranquilli per le vacanze.

Un momento ideale per approfittare dell’estate

Il mese di luglio segna anche l’inizio di festival molto conosciuti come il Nice Jazz Festival, il Festival d’Avignon o gli Eurockéennes di Belfort. Non dimentichiamo certo il famoso Festival del Jazz di Juan-les-Pins (Jazz à Juan) che si terrà dal 15 al 23 luglio.

Dai, per concludere che ne diresti di un proverbio? Juillet ensoleillé remplit cave et grenier. (“Un luglio soleggiato riempie cantina e granaio.”) Un mese di luglio piovoso non va bene per i raccolti: il sole deve splendere affinché le vendemmie e le mietiture siano buone. Ma attenzione al termometro: quando fa troppo caldo per un lungo periodo di tempo arriva la canicola!

Pubblicato il 06.07.2017, da Gloria Metelli | Categoria Cultura & tradizioni
CIA