Le erbe della Provenza

Le erbe della Provenza

Pubblicato il 03.08.2017, da Gloria Metelli | Categoria Cultura & tradizioni

Rappresentano per tutti un emblema del patrimonio gastronomico del Sud della Francia. Usate per le grigliate, i sughi, i pomodori ripieni, le marinature o le insalate, le piante aromatiche si ritrovano sulla tavola di tutti coloro che amano la cucina mediterranea. Inoltre, si tratta di vere e proprie piante officinali che ti permetteranno di rimanere in piena forma. Ma quante erbe ci sono davvero in Provenza? Difficile a dirsi. Ecco una lista comunemente accettata dagli intenditori. Quando verrai ad apprendere il francese in Francia, fai un giro dei mercati o dei piccoli negozi per sentire i loro profumi così appetitosi! Oppure per iniziare potresti provare ad usarle in cucina seguendo le ricette della regione!

La santoreggia

Ha un gusto leggermente pepato ed è una fonte di antiossidanti e di minerali. Ha anche proprietà tonificanti. In caso di influenza, si usa come antisettico. È ideale sul formaggio di capra o nelle grigliate.

Il timo

Nel sud della Francia lo si chiama farigoule. Molto aromatico, ha delle virtù digestive, ma è usato anche in caso di bronchite o di malattie del fegato. È uno degli ingredienti (con l’alloro, il prezzemolo e il rosmarino) del famoso bouquet garni, quell’insieme di piante aromatiche usato nel brodo ristretto da tutti gli intenditori di cucina.

Il rosmarino

È una pianta officinale molto efficace contro i problemi di affaticamento o di circolazione sanguigna, ma anche contro i reumatismi. Lo si può usare sulla pizza, con l’agnello, il pesce e perfino nei dolci.

L’origano

I suoi usi in cucina sono numerosi (costolette, pizza…). Eccellente per dare energia, è efficace contro le malattie respiratorie e i reumatismi. Se organizzi un barbecue, l’origano sarà indispensabile per la tua grigliata. Alcuni lo usano nella nostra regione per la famosa pissaladière.

Il basilico

Chiamato balicò nella regione di Nizza, è, insieme all’olio d’oliva e all’aglio, uno dei tre ingredienti essenziali del pesto. Questa salsa provenzale può essere usata nella zuppa che porta lo stesso nome o per condire la pasta. È ricco di vitamina A, fosforo e calcio.

Non dimenticare che puoi coltivare la maggior parte di queste piante nel tuo giardino. Adesso che le erbe della Provenza non hanno più segreti per te, approfitta del tuo soggiorno ad Antibes per apprezzarle tutti i giorni!

Pubblicato il 03.08.2017, da Gloria Metelli | Categoria Cultura & tradizioni
CIA
Praesent eget ut sed commodo eleifend id luctus